Home » Telefonia » Come scaricare video da YouTube su Android

Come scaricare video da YouTube su Android

In questo periodo di quarantena sei rimasto colpito dai filmati che popolano Facebook ma non sai come scaricare video da YouTube su Android? Hai deciso anche tu di diventare un divulgatore scientifico come i tuoi “amici” ma non sai da dove cominciare?

Scaricare video da YouTube per uso personale senza scopo di lucro non è reato.

Terza Sezione della Corte di Cassazione

Se possiedi dispositivi Android, questa è la guida che fa per te. Abbiamo già visto come scaricare audio da Youtube ma, nelle prossime righe, scoprirai come scaricare video da YouTube e Facebook su smartphone e tablet.

Indice dell’articolo

Come scaricare video da YouTube su Android – Prima di iniziare devi sapere che…

Scaricare video su Andriod costituisce reato?

Salvo diversa specificazione, il download per uso personale non costituisce reato.

Esistono siti in cui il download della musica è lecito?

Si, a dimostrazione di come tale pratica non costituisca reato.

Qual’è la velocità di connessione ideale per scaricare musica da YouTube?

È necessaria una connessione a banda larga di almeno 1 Mbs o più.

Come posso aumentare la velocità di connessione?

Col cambio dei DNS, puoi velocizzare la connessione a Internet in pochi clic.

Prima di scoprire come scaricare video su Android, ti ricordo che questo articolo è realizzato al solo scopo illustrativo. Non è mia intenzione incentivare la pirateria e non mi assumo alcuna responsabilità circa l’utilizzo che farai di questa guida.

Scaricare video su iPhone e iPad

Come scaricare video su Android Consigli per migliorare la velocità di connessione

Come spiegato nella guide dedicate al calcio in streaming e ai film in streaming, una connessione a Internet lenta potrebbe generare continui caricamenti e interruzioni. Per questo motivo, per godere appieno dei suggerimenti che trovi in questi articoli, è necessario disporre di una buona connessione ad Internet.

Il massimo sarebbe poter usufruire di una connessione a fibra ottica. Soluzione ideale non soltanto se si ha a che fare con link streaming ma anche se si traffica con file torrent. A tal proposito, ti consiglio di dare un’occhiata alla copertura della fibra ottica in Italia.

Cambiare DNS sui dispositivi Android

Un altro modo per velocizzare la tua connessione è cambiare DNS.

Se possiedi uno smartphone o un tablet Android sappi che, anche per i device, cambiare DNS è un gioco da ragazzi.

Dopo aver sbloccalo il telefono, vai in Impostazioni (il simbolo con la ruota d’ingranaggio) e, dalla schermata, seleziona la voce Wireless e reti e/o quella Wi-Fi.

A questo punto, tenendo premuto per qualche secondo il dito sul nome della connessione senza fili alla quale sei collegato, ti comparirà un menù dal quale devi selezionare l’opzione Modifica config. di rete. Spunta la voce Mostra opzioni avanzate, scorri lo schermo verso il basso e seleziona la dicitura Statico dal menu Impostazioni IP.

Per finire, scorri nuovamente lo schermo verso il basso, imposta i server DNS che intendi utilizzare nei campi DNS 1 e DNS 2 e fai tap sul pulsante Salva.

Come scaricare video da YouTube su Android

Probabilmente non lo sai, ma è possibile scaricare video da YouTube con Android direttamente attraverso l’app ufficiale del celebre portale di Google disponibile su Play Store. Sottoscrivere un abbonamento al servizio YouTube Premium, però, ha un costo di 11,99 euro al mese.

In questa guida, però, ti spiegherò come scaricare video da YouTube gratis, quindi mettiti comodo e prendi appunti.

Se non hai intenzione di tirare fuori nemmeno un centesimo, puoi scaricare video da YouTube con Android anche ricorrendo all’uso di applicazioni di terze parti. Si tratta di app non disponibili su Play Store che vanno scaricate tramite i relativi siti Internet ufficiali, previa attivazione del supporto alle origini sconosciute sul dispositivo.

Come scaricare video da YouTube su Android

Installare applicazioni sconosciute su Android

Google Play Store contiene, ad oggi, qualcosa come 3 milioni di applicazioni in grado di rispondere a qualsiasi esigenza. Se vuoi installare file .apk (il formato delle app per Android), da luoghi che non siano il Play Store, occorre cambiare le impostazioni del tuo telefono. Gli smartphone con sistema operativo Android, infatti, hanno di default il blocco del download di applicazioni da fonti sconosciute.

Vediamo quindi come installare app da Origini sconosciute.

Come installare apk da Origini sconosciute

  1. Accedi a Impostazioni

    Per prima cosa devi accedere alle Impostazioni che trovi nell’icona a forma di ingranaggio

  2. Trova la voce Sicurezza

    Dal menù Impostazioni vai su Impostazioni aggiuntive o Sicurezza. In alcuni casi puoi trovare la voce Sicurezza all’interno del menù Privacy

  3. Abilita la voce Origini sconosciute

    A questo punto cerca la voce Origini sconosciute o Sorgenti sconosciute e spuntala

Come hai visto, i passaggi per installare apk da Origini sconosciute sono davvero pochi e semplici. Ricorda però che, mantenendo flaggata la voce Sorgenti sconosciute, dai spazio a qualsiasi file apk di installarsi all’interno del tuo dispositivo. Fai molta attenzione a ciò che installi.

Le applicazioni che si trovano nel Play Store di Google, infatti, sono quasi sempre sicure, perché devono rispettare un’infinità di controlli di qualità, prima di essere accettate e pubblicate.

Quando, invece, decidi di installare file esterni al Play Store, entri in un campo privo di controlli e le possibilità di incappare in file malevoli aumentano.

Come scaricare video da YouTube su Android

Come installare YouTube Downloader su Android

Ora che hai imparato come scaricare apk da Origini sconosciute, non ti resta che installare YouTube Downloader su Android.

Vai sul sito Internet ufficiale e premi sul pulsante download latest build.

Se ti viene chiesto con quale applicazione intendi procedere con il download, seleziona il tuo browser abituale e rispondi agli avvisi che vedi comparire sullo schermo, facendo tap sulle voci OK o Scarica.

A download completato, espandi il menu delle notifiche di Android e avvia l’installazione dell’app selezionando il nome del file .apk appena scaricato. Nella schermata che si apre, premi poi sulle voci Installa e Apri.

Dalla schermata principale di YouTube Downloader, fai tap sulle voci Accetta e OK. Dalla barra di Ricerca, individua il video di YouTube da scaricare.

Una volta trovato il video, devi selezionare miniatura, scegliere formato e risoluzione e confermare il download facendo tap su Scarica qui.

Al termine dello scaricamento, potrai visualizzare e riprodurre i filmati ricavati recandoti nella scheda Dashboard dell’app oppure accedendo alla cartella Download del tuo dispositivo.

Tieni presente che al primo download potrebbe esserti chiesto di installare il plugin gratuito FFMPEG, che è necessario alla conversione di taluni video. Per accettare, fai tap sulle voci Scarica e OK. Al resto ci penserà automaticamente il tuo dispositivo.