App contapassi e calorie gratis – Le 3 migliori del 2021

Quarantena, vita sedentaria e lavoro d’ufficio ti stanno uccidendo fisicamente?

Tutto ciò di cui hai bisogno è un cellulare… e questa guida dedicata alle app contapassi e calorie gratis.

La locuzione mens sana in corpore sano è una delle più conosciute al mondo.

La frase è talmente celebre che l’ASICS, la famosa azienda giapponese di articoli sportivi nata nel 1949, si chiama così in quanto acronimo della variante “Anima Sana In Corpore Sano“.

È scientificamente provato che lo sport rappresenti un valido strumento di formazione nel campo della crescita personale.

L’attività fisica aiuta a migliorarsi.

Se stai nascondendo la tua pigrizia dietro la chiusura delle palestre imposta dal Dpcm, sappi che, per colpa di questa guida, non avrai più alibi.

L’universo di applicazioni dedicate agli utenti in cerca di un contapassi o di un conta calorie per il proprio cellulare, infatti, è infinito e in continua espansione.

La richiesta di questo genere di programmi è talmente tanta che, da qualche tempo, quasi tutti i dispositivi sono dotati di app contapassi e calorie gratis preinstallate nel software.

Spesso, però, queste applicazioni si rivelano limitate o eccessivamente complesse e si finisce per non utilizzarle o cancellarle.

Questo è il motivo per cui, in questa guida, troverai esclusivamente le migliori app contapassi per Android e iOS, facili da utilizzare e, ovviamente, gratuite.

App contapassi e calorie gratis

App contapassi

A cosa fa bene camminare a piedi?

  1. Aiuta l’insulina: metabolizza gli zuccheri prevenendo il diabete di tipo alimentare
  2. Rinforza le ossa: aiuta la mineralizzazione ossea
  3. Allena il cuore: aumentare i battiti migliora la funzionalità cardiaca
  4. Migliora le attività cognitive: aumentando il flusso di sangue al cervello, migliora le capacità cognitive

Se hai deciso di rimetterti in forma dopo un periodo di pausa, hai iniziato ad andare al lavoro con i mezzi o vuoi semplicemente iniziare a tenere sotto controllo la tua attività fisica quotidiana, utilizzare un’app contapassi e calorie può rivelarsi molto utile.

Porsi degli obiettivi, nella Vita, è importante almeno quanto cercare di superarli e, con  le applicazioni di contapassi e calorie gratis che trovi in questa guida, riuscirai a fare tutto ciò senza spendere un euro.

Come utilizzare le app contapassi e calorie gratis

Con sentenza del 7 dicembre 2017, la Corte di Giustizia europea ha stabilito che non devono essere considerati dispositivi medici i software che non effettuino alcuna azione sui dati o la cui azione sia comunque limitata alla memorizzazione, all’archivio o alla compressione senza perdita dei dati.

Il nuovo regolamento entrato in vigore nel 2020, stabilisce che le cosiddette life-style e well-being app, come ad esempio le app contapassi e conta calorie gratis, non sono dispositivi medici.

Le migliori app contapassi e calorie Android e iOS

Pedometro

L’app contapassi più intuitiva e facile da utilizzare

Noom Walk

Un’app contapassi a basso consumo energetico

Runtastic Steps Contapassi

L’app contapassi per tutti

Pedometro Contapassi

pedometro contapassi

L’app contapassi e calorie gratis più intuitiva e facile da utilizzare, senza ombra di dubbio, è Pedometro.

Questa applicazione gratuita, disponibile sia per Android che per iOS, ti permette di visualizzare facilmente il numero di passi fatti, le calorie bruciate, la distanza percorsa e moltissime altre informazioni.

Questo contapassi e calorie ti permette di salvare e consultare anche statistiche su base settimanale e mensile, dandoti così la possibilità di monitorare i miglioramenti nel tempo.

Noom Walk

Se quello che cerchi è un’app contapassi gratis a basso consumo energetico, Noom Walk è quello che fa per te.

Oltre ad essere completamente gratuita, infatti, consuma meno del 2% della batteria durante un pieno di 24 ore di utilizzo.

Contapassi e calorie gratis

Si riceve una notifica sia quando si è riusciti a superare il record quotidiano di passeggiata e quando dei nuovi amici si iscrivono al programma.

Anche questa applicazione, come la precedente, ti permette di contare i passi durante la giornata, calcolare le calorie bruciate durante l’esercizio quotidiano e, con uno swipe laterale, ti da la possibilità di visualizzare i dati settimanali e aggiungere note.

Questo semplice contapassi, leggero, facile da usare e dal limitato impatto sulla batteria è disponibile, in versione gratuita, sia per Android che per iOS.

Runtastic Steps Contapassi

Runtastic Steps Contapassi è un altro pedometro gratuito che possiede le medesime caratteristiche di quelli descritti sopra.

Anche qui potrai registrare i passi, calcolare il consumo calorico, la distanza percorsa e quant’altro avendo sempre a portata di clic lo storico dei tuoi allenamenti.

app contapassi e calorie gratis

Questa app gratuita è disponibile sia su Android che iOS con alcune feature che sono limitate nella versione free e altre che sono disponibili soltanto nella versione Pro.

Ora che abbiamo capito quali sono le migliori app contapassi del 2021, siamo pronti per il secondo step:

Come calcolare la frequenza cardiaca ideale di allenamento

Sebbene i valori di frequenza cardiaca a cui bisogna attenersi durante l’esercizio varino in relazione agli obiettivi dell’allenamento, è possibile ottenere un valore indicativo del numero ideale di battiti al minuto.

La frequenza cardiaca ideale di allenamento, anche chiamata Target Heart Rate o THR, è quella frequenza che ti consente di trarre il massimo beneficio dai tuoi allenamenti.

Per identificare la frequenza cardiaca ideale di allenamento, devi prima calcolare la tua frequenza cardiaca massima teorica (Fc max).

Da questo valore devi calcolare il 70% per trovare la tua zona di frequenza cardiaca ideale.

Se hai iniziato da poco a fare regolarmente esercizio fisico, sarebbe meglio accrescere l’intensità in modo graduale, di pari passo con il miglioramento della tua condizione atletica.

Metodo Karvonen

Per calcolare la frequenza cardiaca massima teorica, da diversi anni si utilizza la formula di Karvonen.

Secondo questo metodo, che prende il nome dal fisiologo finlandese Martti Karvonen, la frequenza cardiaca massima teorica si calcola sottraendo a 220 la propria età.

Fc max = 220 – età

Metodo di Karvonen

Negli ultimi anni, però, è stata introdotta una nuova relazione tra frequenza cardiaca ed età, leggermente più complessa del metodo di Karvonen e, a quanto pare, anche più precisa.

Metodo Tanaka

Hirofumi Tanaka, professore e direttore del laboratorio di ricerca sull’invecchiamento cardiovascolare e coordinatore del programma di fisiologia dell’esercizio presso l’Università del Texas ad Austin, ha infatti introdotto una nuova relazione tra frequenza cardiaca ed età.

La frequenza cardiaca massima teorica, secondo il professor Tanaka, si ottiene sottraendo a 208 il 70% della propria età.

Fc max = 208 – (0.7*età)

Metodo di Tanaka

In entrambi i casi, ottieni un valore puramente indicativo, ma importante per allenarti.

Ora che hai capito come calcolare la frequenza cardiaca massima teorica, infatti, il tuo obiettivo è quello di puntare a un allenamento di una cinquantina di minuti, mantenendo una frequenza cardiaca compresa tra il 60 ed il 70% della Fc max, ovvero la frequenza cardiaca ideale di allenamento.

Conclusione e FAQ

Sebbene siano da ritenersi molto affidabili, ti ricordo che le app contapassi e calorie gratis citate in questo articolo non costituiscono un dispositivo medico.

Imparando a utilizzare la migliore app contapassi 2021 nel modo corretto, tuttavia, sarai in grado di monitorare con precisione movimenti, attività fisica e calorie spese durante l’arco della giornata.

Il tutto a portata di clic.

Buona camminata!

Quanto si deve camminare ogni giorno?

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità 10 mila passi al giorno, pari a circa 7 km

Quante calorie si bruciano camminando 10 mila passi?

10mila passi corrispondono a circa 300 calorie

Quanto tempo bisogna camminare per dimagrire?

Per iniziare a bruciare i grassi, è necessario mantenere un ritmo sostenuto per almeno 40 minuti

A cosa fa bene camminare a piedi?

Fa bene al cuore, alle ossa e al cervello. Potenzia le difese immunitarie e stimola produttività e creatività. Aiuta a mantenersi in forma.